Browsing All Posts filed under »Le massime di ARIGARDO LENZI«

“Elucubra-azioni” di Arigardo Lenzi. Estratti dall’edizione Masca del 1929.

novembre 25, 2014

0

“La vita scorre come sabbia in una clessidra rotolante nello spazio, manto scuro ricco di miliardi di stelle; stelle lontane miliardi di anni la cui luce non può non far sgorgare una lacrima: troppo distanti per scaldare, per aprire il cuore alla realizzazione di sé, troppo vicine per passare inosservate, per consentire di gioire nell’ignoranza […]

Il tempo delle distese di grano

agosto 10, 2014

0

Il tempo delle distese di grano “Era il tempo delle distese di grano, di colli generosi e fluenti ruscelli. Quando ancora un pugno di terra era una carezza per gli animi gentili e gli anziani biascicavano storie di vita, lasciando i ragazzini a bocca aperta, fatica e leggerezza riempivano di senso le giornate. Quella casa […]

LE MASSIME DI ARIGARDO LENZI

novembre 22, 2013

0

Vengono qui proposte, per la prima volta, le massime del pensatore e filosofo Arigardo Lenzi. “Per quanto corri, prima o poi devi saltare” (Arigardo Lenzi, “Massime”) “Nel buio assoluto un solo punto di luce ha il potere di rischiarare tutto lo spazio” (Arigardo Lenzi, “Massime”) “La necessità di ripararsi dalla pioggia non appartiene a chi vola […]