“Scena del crimine” di Rocco Ballacchino. Torinoir con furore.

Posted on ottobre 24, 2014

0



Scena del crimine_CronacaQui 16102014_Scacchi

Scena del crimine_CronacaQui16102014_Scacchi

Scena del crimine (Rocco Ballacchino; Fratelli Frilli Editori, Genova 2014; pp. 240, € 9,90), recensione sul quotidiano di Torino CronacaQui, 16 ottobre 2014

Una scrittura scorrevole e divertente quella di Rocco Ballacchino, giallista torinese del gruppo Torinoir. Autore, pei tipi de Il Punto – Piemonte in Bancarella, di “Crisantemi a ferragosto” (2009), “Appello mortale” (2010) e “Favola nera” (2012; a quattro mani con il giornalista Andrea Monticone), con Fratelli Frilli ha pubblicato “Trappola a Porta Nuova” (2013) e, successivamente, l’ebook “Le sette vite del capitano” (2014) dedicato a Del Piero. L’anno scorso ha debuttato come autore teatrale con la commedia “Operazione Marito Infedele”. Fresco di stampa settembrina arriva l’ultimo suo lavoro, dagli inconfondibili colori in copertina della casa editrice genovese: “Scena del crimine” (2014), sottotitolo “Torino, piazza Vittorio”. Non si può non leggerlo. Personaggi caratterizzati in modo da renderli più vivi che mai, per cui vien da pensare che l’esperienza teatrale abbia segnato il valore aggiunto di uno scrittore ormai padrone d’una penna già affilata. La casa di produzione Multivox di Torino deve iniziare le riprese del film “Precari” ma una battuta d’arresto mette in subbuglio tutto l’ambiente del settore: l’omicidio della segretaria Giovanna Morselli. Trovata morta in casa mentre guardava il dvd della famosa pellicola “La vita è meravigliosa” di Frank Capra, con James Stewart nella parte di George Bailey, a occuparsi del suo caso è il talentuoso commissario Sergio Crema della Squadra mobile di Torino, quarantenne un po’ sovrappeso e dalla barba incolta. Ad aiutarlo il noto critico Mario Bernardini, settantenne altezzoso dalla cultura enciclopedica, che da subito sembra voler prendere in mano le redini dell’indagine. Un improbabile duo che non smetterà di deliziare il lettore lungo un percorso narrativo che condurrà a un finale ricco di sorprese.

Mauro Scacchi

Scena del crimine_CopertinaOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Copertina del libro e foto dell’autore

Annunci
Posted in: CRONACAQUI (TO)