“Il mio nome è Nessuno. L’oracolo.” di Valerio Massimo Manfredi.

Posted on ottobre 6, 2014

0



Il mio nome è Nessuno. L'oracolo_CronacaQui 02102014_Scacchi

Il mio nome è Nessuno. L’oracolo_CronacaQui02102014_Scacchi

Il mio nome è Nessuno. L’oracolo. (Valerio Massimo Manfredi; Mondadori, Milano 2014; pp. 360, € 13), recensione sul quotidiano di Torino CronacaQui, 2 ottobre 2014

“Il mio nome è Nessuno” è il titolo di una fortunata saga del noto archeologo, conduttore e romanziere Valerio Massimo Manfredi, composta di due libri recensiti su queste stesse pagine: “Il giuramento” (2012) e “Il ritorno” (2013). Vi si narrano le imprese del re di Itaca, Odysseo (Ulisse), sulla scorta dei classici omerici “Iliade” e “Odissea”. Nel 1990 Manfredi pubblicò “L’oracolo”, ristampato quest’anno con una nuova veste in modo da chiudere idealmente il ciclo di Ulisse. Ecco quindi “Il mio nome è Nessuno. L’oracolo” (Mondadori), una storia ambientata in tempi a noi vicini, dagli anni Settanta ai primi Novanta, con protagonisti dei giovani amici che si trovano coinvolti in un’avventura dietro la quale si cela un mito piuttosto reale. Nel 1973 Claudio Setti studia archeologia ad Atene ed è fidanzato con Heleni, ragazza che milita nella rivolta studentesca nel clima della dittatura dei colonnelli e che viene ferita durante alcuni scontri. Claudio, assieme a Michel e Norman, nasconde Heleni nei sotterranei del Museo Nazionale; i ragazzi scoprono un antico vaso d’oro su cui è scolpita l’immagine di «un guerriero con un remo sulla spalla, l’ariete e il toro e il verro dalle lunghe zanne». La nekyia, l’ultimo viaggio di Ulisse nell’Oltretomba, il primo della cultura occidentale. Le cose prendono una piega tragica e fa la sua comparsa il misterioso ammiraglio Bògdanos che salva Claudio da morte certa. Inizia per il giovane una vita sotto falso nome in Italia ma nel suo futuro ci sarà ancora la Grecia, dove si compirà una vendetta orchestrata da chi mai ha conosciuto la vera morte. Manfredi torna sulla figura di Ulisse anche nel volume “Odisseo. Le imprese straordinarie del re di Itaca” (Mondadori, 2014), arricchito dagli epici disegni della figlia Diana.

Mauro Scacchi

Il mio nome è Nessuno.L'oracolo_Copertina Valerio Massimo Manfredi

Copertina del libro e foto dell’autore

Annunci
Posted in: CRONACAQUI (TO)