Transizione

Posted on settembre 24, 2014

0



Astral Body

Transizione

 

E così vanno via

lembi rabbiosi, docili rifugi

del pensiero, tutti si ritraggono

all’ora del riposo, notte

paccottiglia di futili sintesi,

all’approssimarsi del sonno

quando stanchezza miete la ragione,

fluisce l’aria in mezzo agli occhi,

zittitevi oh sensi!

Financo le fibre diventano pietra,

resta cosciente mente vuota!

S’innalza lo spirito e si ricompone,

ciò che è buio si fa luce

mentre scorrono al di sotto

vite messe all’asta,

distorte visioni,

paure cosmiche

del giorno

che muore.

 

Mauro Scacchi, Torino, 23 settembre 2014

Annunci
Posted in: POESIE