Fermo immagine

Posted on settembre 24, 2014

0



Fig.-9.-Perticara.-Veduta-di-roccioni-dall’interno-del-paese-foto-n.-869.-Fotogrammi-stereoscopici-in-bianco-e-nero

Fermo immagine

 

Fermo immagine muto

quante parole descrivi per me,

vite, singhiozzi, risate

che si perdono sul telo dei ricordi,

vestiti con le toppe, sbiaditi,

c’era la neve e la memoria

disegna piccole gambe,

movenze a scatti, sorrisi sghembi,

ci vuole l’anima per ravvivare

colori e gesti fluidi,

mentre liquido è il sapore

del passato, dolcemente

acerbo nel suo futuro

ancora da venire, già arrivato

e di nuovo perso, mancato,

noi sempre ad attaccare

pezzi di filmati,

inventando grandezze e speranze

quando la sera, nella porta di casa,

la chiave è ben girata nella toppa.

 

Mauro Scacchi, Torino, 22 settembre 2014

Annunci
Posted in: POESIE