ETÀ

Posted on maggio 6, 2014

0



 

Età

 

Le mie mani non sono più

mani di bambino,

con occhio esterno scorgo

come rughe che solcano la pelle;

 

 

Questa luce dentro agli occhi

e quante ombre attorno a me!

Stride lo spirito entusiasta

con l’immagine allo specchio;

 

 

Di colpo la mente afferra

il divenire autentico d’un concetto,

il farsi realtà di un’ipotesi,

che invecchierò, e me ne andrò;

 

 

Finché le note scorreranno

svegliando brividi dov’io non vedo,

e sorrisi sinceri e tremiti di vita,

si potrà bandire ogni tristezza,

 

 

Tornando ad essere

il mio Centro

una certezza.

 

Mauro Scacchi, 22 maggio 2013

 

Annunci
Posted in: POESIE