“Le città degli angeli. Angelopolis”. La forza di Evangeline contro il male.

Posted on ottobre 17, 2013

0



Angelopolis_CronacaQui 17102013_Scacchi

 

Angelopolis_CronacaQui17102013_Scacchi

Le città degli Angeli. Angelopolis. (Danielle Trussoni; Editrice Nord, Milano 2013; pp. 396, € 18,60), recensione su Torino CronacaQui, 17 Ottobre 2013

“Le città degli Angeli. Angelopolis.” (Nord, 2013) inizia dieci anni dopo i fatti raccontati in “Angelology” (2010). Il primo romanzo fu definito da Susann Cokal del “The New York Times” «sensual and intellectual, a terrifically clever thriller, more Eco than Brown, without the cloudy sentimentalism of New Age». Insomma, un thriller incredibilmente ingegnoso che nulla aveva a che fare con il sentimentalismo New Age. “Angelopolis” non è da meno anche se, come rileva la scrittrice Helene Wecker, la filosofia spirituale approfondita nel testo precedente qui è stata in parte abbandonata in favore di un maggior numero di scene d’azione. L’autrice, l’italo americana Danielle Trussoni, classe ‘73, è riuscita a dar vita ad una saga sugli angeli molto distante dal sottogenere paranormal romance stile “Fallen” di Lauren Kate, cui sta come “Il discepolo” della Kostova stava a “Twilight” della Meyer. Non ci sono ragazzine confuse circondate da angeli in piena tempesta ormonale; “Angelopolis” fonde sapientemente esegesi biblica, storia e letteratura fantastica ad uso e consumo di un pubblico esigente. La protagonista Evangeline, dopo aver scoperto di appartenere a una famiglia di angelologi (in guerra contro i malvagi Nefilim, frutto dell’unione tra angeli caduti ed esseri umani), al termine del primo libro diviene lei stessa un angelo. In “Angelopolis” la ritroviamo più matura sebbene ancora in cerca del suo ruolo nel mondo. A Parigi si lascia rapire da Eno, oscura femmina della specie degli Emim cui risparmia la vita e che la condurrà in un laboratorio siberiano. Il cacciatore di angeli Verlaine partirà alla sua ricerca e si recherà in Russia per decifrare, con l’aiuto di Vera, studiosa dell’Ermitage, il mistero di un uovo Fabergé datogli da Evangeline. Avranno una loro parte anche Rasputin, John Dee e il Libro dei Giubilei mentre si farà luce sui piani della potente famiglia Grigori. La saga arriverà presto al cinema per la Sony Pictures in coproduzione con Will Smith.

Mauro Scacchi

Angelopolis_CopertinaTrussoni 1

Copertina e autrice

Annunci
Posted in: CRONACAQUI (TO)