“La valle degli eroi”, le avventure di Halli Sveinsson

Posted on agosto 31, 2013

0



La valle degli eroi_CronacaQui29082013_Scacchi Mauro

 

La valle degli eroi_CronacaQui 29082013_Scacchi Mauro

La valle degli eroi (Jonathan Stroud; Salani Editore, Milano 2009; pp. 414, € 16,50), recensione su CronacaQui, 29 agosto 2013

Jonathan Stroud, classe 1970, è uno scrittore inglese divenuto famoso grazie alla Trilogia di Bartimeus, che narra di un demone evocato da un ragazzino di nome Nathaniel in un mondo parallelo al nostro. Si tratta di un genere a cavallo tra il fantasy e il noir con sfumature che ricordano la Clavicula salomonis, il tutto condito d‘ironia e sarcasmo. La Miramax ha intenzione di trarre un film da “L’amuleto di Samarcanda” (2004), L’occhio del golem” (2005) e “La porta di Tolomeo”(2006), i titoli della Trilogia tutti editi da Salani. Stroud ha scritto altre pregevoli storie e a Settembre uscirà “The Screaming Staircase” della serie Lockwood & Co. Tra le sue opere più riuscite bisogna ricordare, qui, “La valle degli eroi” (Salani, 2009), un gioiello della letteratura dell’immaginario. La Valle, stretta e lunga che dal mare ad est s’inerpica verso occidente circondata dai monti, è abitata da dodici Case i cui capi sono i discendenti di altrettanti dodici eroi dell’antichità. La guerra è soltanto un ricordo e i conflitti si risolvono in seno a un Consiglio. Le armi non vengono più forgiate e gli antichi nemici dell’umanità, i Trow, vivono ormai solo nei racconti. Non esiste più un solo vero eroe e alle spade si sono sostituiti tradimenti e menzogne. Il piccolo Halli della Casa di Svein, situata nell’estremo ovest, è brutto, basso e tarchiato ma è intelligente e ha fegato. Ascolta le gesta del suo antenato e immagina di poterle rivivere. I suoi familiari lo detestano e non essendo il primogenito a lui toccherà in sorte solo una misera fattoria. Quando, però, l’amato zio Brodir viene ucciso da Olaf Hakonsson, Halli giura vendetta e diventa inarrestabile. La sua amicizia con la giovane Aud della Casa di Arn gli aprirà, inoltre, un mondo fatto di sentimenti sinceri. Un fantasy originale, un protagonista indimenticabile. Un po’ Sam Gamgee e un po’ Tyrion Lannister, Halli merita di entrare nella rosa dei più improbabili, simpatici e grandiosi eroi di tutti i tempi.

Mauro Scacchi

La valle degli eroi_CopertinaStroud3

Copertina e autore.

Annunci
Posted in: CRONACAQUI (TO)