Arriva la trilogia dei “Figli di Baal” di Francesca Costantino

Posted on luglio 4, 2013

1



I Figli di Baal_CronacaQui 04072013_SCACCHI Mauro

I Figli di Baal_CronacaQui04072013_SCACCHI

I Figli di Baal. La guida rossa. (Francesca Costantino; Armando Curcio Editore, Roma 2012; pp. 510, € 16,90) recensione su CronacaQui, 4 luglio 2013

Francesca Costantino, romana, al suo romanzo d’esordio ha già mostrato di possedere tutte le qualità per divenire un punto di riferimento per il genere urban fantasy. “I Figli di Baal. La guida rossa” (Armando Curcio, 2012), primo d’una trilogia, si distingue per il connubio vincente tra narrativa dell’immaginario ‒ al modo di Tolkien e R.A. Salvatore ‒ e Teosofia, ed è dedicato a tutti i sognatori. Il libro ha vinto il Premio Letterario Nazionale Magia Urbana Prêt-a-portèr edizione 2013. Giornalista e editor, l’autrice è cresciuta con la passione per il gioco di ruolo D&D, in quegli straordinari anni Novanta quando spopolavano i videogames Baldur’s Gate e Diablo. La storia narra dell’essere di luce noto come Baal, dio della guerra e dell’agricoltura, giunto da Venere in tempi remoti assieme ai suoi fratelli e alle sue sorelle su una nave a forma di tetraedro a stella. In seguito alla battaglia scoppiata tra di loro l’essenza di Baal si divise in tre frammenti o «falci di luna», tre esseri umani destinati a reincarnarsi nei secoli senza mai incontrarsi: Jason il negromante, Victoria la maga e Sean il bardo guerriero. Soltanto ritrovandosi i tre potrebbero ricreare l’avatar di Baal e sconfiggere il nemico dell’umanità, Mephisto. Vic è una sedicenne dotata di strani poteri che vive al tempo dei Celti; sarà catapultata in un’avventura che la condurrà, camuffata da elfo, alla Città d’Oro di Aurigard. Ad attenderla la perfida Mystra, dèa della magia. Sean è un poliziotto di N.Y. ma anche un musicista; fonda il gruppo dei Baalym e con la sua voce sa incantare, letteralmente, chiunque l’ascolti. Le loro esistenze s’incroceranno nei modi più imprevisti e significativi. Il personaggio di Jason è, per ora, messo relativamente da parte. Riferimenti ai sette raggi luminosi e alle forme-pensiero indicano una conoscenza reale nelle materie spirituali. Non resta che attendere l’uscita de “I giardini dell’essere”, seguito de “La guida rossa”, di prossima pubblicazione.

Mauro Scacchi

P.S.: Si consiglia d’iniziare la lettura dalle schede in appendice, una vera “guida” per godersi appieno questo originalissimo fantasy.

Due note in più sull’autrice: Sifu (insegnante/istruttore) di Kung-fu stile Tao-lung, studiosa d’ipnosi e di programmazione neurolinguistica (Pnl). Il suo sito è www.raccontifantasy.com

I Figli di Baal_CopertinaFrancesca Costantino

Annunci
Posted in: CRONACAQUI (TO)