Un cold case per Petra e Fermin. “Gli onori di casa” di Alicia Giménez-Bartlett.

Posted on marzo 19, 2013

0



Gli onori di casa_CronacaQui 14032013_Scacchi

 

Gli onori di casa_CronacaQui14032013_Scacchi

Gli onori di casa (Alicia Giménez-Bartlett; Sellerio Editore, Palermo 2013; pp. 528, € 15), recensione sul quotidiano CronacaQui, 14 Marzo 2013

Alicia Giménez-Bartlett è una delle scrittrici spagnole più amate del suo Paese; è diventata famosa ed apprezzata grazie alla serie di romanzi polizieschi che hanno come protagonisti l’Ispettore della Polizia di Barcellona Petra Delicado ed il suo vice Fermin Garzòn. La prima, come suggerisce il suo nome, è una donna all’apparenza brusca ma sensibile, che nasconde la sua fragilità dietro una maschera d’ironia e sarcasmo. Fermin, invece, è il suo perfetto contraltare: simpatico, buffo, quasi un compagno di giochi. I due poliziotti lavorano da molti anni insieme, hanno affrontato diversi casi di omicidio e formano una coppia di lavoro affiatata. In “Gli onori di casa” (Sellerio, 2013) Petra e Fermin si trovano ad affrontare un vecchio caso (uno dei cosiddetti cold case) che viene riaperto dopo cinque anni: chi ha ucciso veramente Adolfo Siguàn, noto imprenditore tessile con il “vizio” di frequentare delle giovani prostitute? È stato veramente, come di primo acchito potrebbe sembrare, il protettore di una di queste ragazze durante una rapina? Allora perché l’assassino è stato a sua volta ucciso pochi mesi dopo? Per rispondere a questi interrogativi Petra e il suo vice si spostano a Roma per collaborare con la polizia italiana, poiché nella morte di Siguàn sembra sia convolta anche la camorra. I due spagnoli vengono accolti con calore dai colleghi italiani e la bellezza della Capitale esercita su di loro un fascino irresistibile; nelle pagine ambientate a Roma la scrittrice esprime tutto il suo amore per l’Italia, soprattutto attraverso lo sguardo stupito di Garzòn di fronte ai resti di Roma antica, a cominciare dal Colosseo. L’elogio del nostro cibo, della moda e della cultura italiane non possono che far piacere al lettore. Tutto ciò, unito ad uno stile brillante mai banale, scorrevole, a tratti ironico e divertente, caratteristico dei romanzi della Giménez-Bartlett, fa di questo libro a cavallo tra il noir e la commedia un’opera godibile assolutamente consigliata.

Mauro Scacchi

Gli onori di casa_CopertinaAlicia Gimenez-Bartlett ok

Annunci
Posted in: CRONACAQUI (TO)