Un saggio “Alla ricerca di Peter Pan”

Posted on febbraio 26, 2013

0



Alla ricerca di Peter Pan_CronacaQui21022013_Scacchi

Alla ricerca di Peter Pan_CronacaQui 21022013_Scacchi

Alla ricerca di Peter Pan (Chiara Nejrotti e Paolo Gulisano; Edizioni Cantagalli, Siena 2010; pp. 184, € 14,50)

Peter Pan. Tutti ne hanno sentito parlare, molti hanno visto il film della Disney, pochi hanno letto le opere di cui è protagonista. “Alla ricerca di Peter Pan” (Cantagalli, 2010) sonda il background del ragazzino volante vestito di verde che non voleva crescere analizzando la vita del suo autore, lo scozzese J.M. Barrie, e i simboli archetipici presenti nelle sue avventure. Un saggio mai pesante e sempre sorprendente, scritto da Chiara Nejrotti e Paolo Gulisano. La prima, torinese, punto di riferimento per il Piemonte della Società Tolkieniana Italiana, pedagogista, è autrice di “Sotto il segno di Hermes” (Il Cerchio, 1996). Il secondo è uno dei maggiori studiosi di Tolkien e di C.S. Lewis in Italia, autore di moltissimi libri in cui affronta i temi del folklore, del mito e della religione. Chi è Peter Pan? Comparve nel 1903 nel romanzo di Barrie The Little White Bird, “L’uccellino bianco”. Un anno dopo Peter approdò in teatro in “Peter Pan, o il ragazzo che non voleva crescere”. Nel 1906 uscì il libro “Peter Pan nei giardini di Kensington” che riprese i capitoli dell’opera del 1903 incentrati su Peter; solo nel 1911 venne pubblicato il più noto “Peter Pan e Wendy”, che riprese in forma romanzata la commedia teatrale. I due Peter sono diversi tra loro: quello di Kensington è più inquietante (e ha una settimana di vita!), mentre l’altro è all’apparenza più allegro. Il primo cavalca una capra e suona un flauto, come il dio Pan, il secondo combatte contro Capitan Uncino e vive in Neverland, l’isola-che-non-c’è. Entrambi restano eterni bambini (da cui la Sindrome di Peter Pan, quella situazione psicologica per cui un adulto manifesta comportamenti infantili). Attorno a Peter vivono una miriade di simboli (come l’isola), di riferimenti classici e folkloristici (le sirene, le fate) e personaggi che rappresentano fasi della crescita (come Wendy). Un testo che, attraverso Peter, ci parla dei nostri sogni e di una realtà che ci costringe a metterli pericolosamente da parte.

Mauro Scacchi

Alla ricerca di Peter Pan_Copertina Peter PanJames Matthew Barrie

Paolo GulisanoChiara Nejrotti

Annunci
Posted in: CRONACAQUI (TO)